Il mango: curiosità, proprietà e idee per gustarlo al meglio

Il mango: curiosità, proprietà e idee per gustarlo al meglio

Un frutto esotico fresco, gustoso e nutriente

 

Il mango è un frutto che proviene dall’Asia e che attualmente viene coltivato nei paesi tropicali. Chi lo conosce sa che non solo ha un sapore delizioso, ma è anche altamente nutritivo e salutare. Di conseguenza, il mango è anche noto per essere un frutto ricco di proprietà benefiche.

Fresco, gustoso e nutriente, ma anche curativo, il mango è un albero appartenente alla famiglia delle Anacardiacee, originario dell’India e coltivato in tutte le zone tropicali. È un frutto ricco di nutrienti, infatti la sua polpa contiene fibre, vitamina C, polifenoli e carotenoidi. La buccia, invece, contiene pigmenti che possono avere proprietà antiossidanti. Il mango è molto ricco di minerali, tra cui calcio, ferro, sodio, fosforo, magnesio e potassio. È un’ottima fonte di vitamina A, la quale è fondamentale nel trattamento della pelle con fastidiosi inestetismi estetici, nonché per la vista e per il benessere dei denti. Contiene, inoltre, vitamine del gruppo B, vitamina C, vitamina D, vitamina E, vitamina K e vitamina J.

Il suo sapore è particolare perchè può ricordare un mix fra pesca, arancio e ananas. Ha una forma ovale ed allungata e può arrivare a pesare fino ad un chilogrammo. Oltre ad essere un ottimo frutto dissetante dal gusto dolce, il mango è un vero toccasana per il benessere della salute del nostro organismo. Antitumorale, digestivo con leggere proprietà lassative e diuretiche, migliora l’attività cerebrale… Insomma questo frutto è un vero toccasana!

Ma come mangiare il mango in diversi piatti e occasioni?

Iniziamo dalle basi: da conservare fuori del frigorifero! Il mango non è molto facile né da sbucciare né da tagliare. Ma armatevi di pazienza, ne vale la pena! Una volta fatto a pezzetti è un ingrediente fresco e gustoso per molte ricette. Il mango è un ingrediente perfetto nelle insalate. Dalla raffinatissima insalata d’astice con mango, alla semplice macedonia di frutta. Le opzioni sono pressoché infinite: il frutto si sposa bene con i gamberi e in generale con i frutti di mare. La sua consistenza viene esaltata dalla frutta secca, come le arachidi, e ovviamente è un buon compagno per l’avocado.

Una ricetta asiatica da provare almeno una volta nella vita è il Chutney di mango. Uvetta, aceto, zucchero, scalogno e spezie (zenzero, cumino, curcuma, cardamomo, cannella e peperoncino). Il sapore agrodolce e deliziosamente piccante, si sposa bene con carne, pesce, verdure.

Il mango è ideale anche per creare salse saporite. La salsa al mango la potete usare come dressing per le insalate, come condimento per i vostri panini o i vostri secondi carne. Provatela anche piccante!

Volete osare con un gusto completamente esotico? Allora vi suggeriamo il “mango sticky rice”. Dolce tipico della Thailandia prevede una base di riso, cotto con latte di cocco e zuccherato, e un topping di mango freschissimo. Delizioso!

Share this post