Scorza di limone, tutti gli usi alternativi

Scorza di limone, tutti gli usi alternativi

Come riutilizzare in modo funzionale uno scarto

 

Un deodorante delicato, un profumo per la casa, un toccasana per digerire, una cura per il benessere del corpo: i mille volti del limone, anzi, della scorza di limone. Gli usi della buccia del limone sono infiniti e possono stupire.

Il limone, ricco di vitamina C, è un agrume depurativo, diuretico, che rinforza il sistema immunitario. Tra tutte le proprietà del limone, inoltre, c’è quella di idratare e curare stress e stanchezza. Non solo: ha un effetto dimagrante o purificante e il suo succo è un ottimo alleato per le pulizie di casa. E la sua buccia?

La scorza di limone ha un potente effetto digestivo, ma non solo. Può essere l’ingrediente perfetto per creare un trattamento di bellezza per il viso e per il corpo o per creare efficacissime pozioni magiche per le pulizie di casa. Ecco alcuni miracoli che si possono realizzare, in maniera estremamente facile, con la scorza di limone!

  1. Deodorante per ambienti
    Il suo profumo agrumato si diffonde per tutta la casa creando un’atmosfera fresca, pulita e piacevolissima.
    Per realizzare il deodorante per ambienti con la scorza di limone, prendete la buccia di un agrume e lasciatela bollire in un pentolino pieno d’acqua insieme a due bacche di cannella.  Lasciate in ebollizione per una decina di minuti circa e poi filtrate il tutto. Lasciate raffreddare e mettetelo in un vaporizzatore, per poi spruzzare il deodorante totalmente naturale per tutta la casa.
    Se invece volete realizzare questa soluzione nei mesi più caldi dell’anno, versate il liquido in un umidificatore, così evaporerà con il calore del termosifone, lasciando per la casa il piacevolissimo profumo.
  2. Disinfettante per la casa
    La buccia del limone è perfetta per disinfettare le superfici di mobili, tavoli, pavimenti, insomma, per i lavori di casa.
    Procuratevi un limone e grattugiate la sua scorza su di un pentolino con dell’acqua, in cui versare anche un cucchiaio di aceto. Lasciate bollire per qualche minuto, spremete il succo del limone e fate raffreddare. Versate ora il vostro liquido in uno spruzzino vuoto, per i prodotti per la pulizia della casa, e utilizzatelo come disinfettate per pulire le superfici con un panno.
  3. Pulire il forno a microonde
    In un contenitore apposta per il microonde versate due bicchieri d’acqua e la scorza grattugiata di un limone.
    Mettete dentro al microonde e lasciate andare tre minuti alla massima potenza.
    Le macchie interne, spesso difficili da pulire con un panno, scompariranno e scompariranno anche i cattivi odori.
  4. Rimuovere il calcare
    Non solo l’aceto: anche la buccia di questo agrume rimuove i residui di calcare.
    Lasciate cuocere in un pentolino pieno d’acqua la buccia di un limone, un cucchiaio colmo di bicarbonato, qualche goccia di aceto. Fate bollire il tutto quindi spegnete il fuoco.
    Filtrate e bagnate un panno con questa soluzione, da passare sulle zone coperte dal calcare.
  5. Tonico per la pelle grassa
    La buccia del limone contro il sebo in eccesso.
    Basta far bollire la scorza di due limoni in un pentolino colmo d’acqua e poi lasciar raffreddare. Una volta freddo, immergete un batuffolo di cotone e passatelo lungo il viso e le parti del corpo.
    Un tonico completamente al naturale, facile da realizzare ed efficace.

Share this post