3 antipasti di pesce per il cenone di Capodanno

3 antipasti di pesce per il cenone di Capodanno

Per un cenone di Capodanno all’insegna del gusto e della raffinatezza, un menù a base di pesce è quello che ci vuole.

Ecco 3 ricette per servire ai vostri ospiti degli antipasti di pesce da leccarsi i baffi. Sono idee semplici e veloci che vi faranno fare bella figura con poco e che accontenteranno i gusti di tutti.

Crostini al salmone affumicato

Ingredienti:

  • 200 g di salmone affumicato
  • 250 g di formaggio fresco
  • 8 fette di pepe nero
  • Scorza di 1 limone
  • Pepe rosa q.b.
  • Finocchietto q.b.
  • Burro q.b.

Procedimento:

Con un coppapasta dal diametro di 6 cm ricavate 16 dischetti dalle fette di pane nero. Disponeteli su una teglia, spennellateli con il burro fuso e infornateli per pochi minuti con il forno impostato sul grill alla massima potenza.

In una ciotola lavorate con le fruste elettriche il formaggio, il finocchietto e la scorza di limone grattugiata, fino a ottenere una crema morbida. Trasferitela in un sac à poche e poi farcite i crostini.

Infine adagiate su ogni crostino una fettina di salmone affumicato arrotolato e completate il tutto con qualche bacca di pepe rosa, un po’ di finocchietto e scorza di limone grattugiata.

Cocktail di gamberi

Ingredienti:

  • 600 g di gamberi
  • 200 g di maionese
  • 2 cucchiaini di salsa Worcester
  • 2 cucchiai di ketchup
  • 50 ml di panna fresca
  • 1 cucchiaino di senape dolce
  • 20 g di cognac
  • 1 cespo di lattuga
  • Pepe nero q.b.

Procedimento:

Lavate i gamberi sotto l’acqua corrente, sgusciateli ed eliminate la testa e la coda. Lessateli per qualche minuto in acqua bollente, scolateli e fateli raffreddare, quindi teneteli da parte. Adesso preparate la salsa: in una ciotola mescolate la maionese, il ketchup, la senape e la salsa Worcester, poi unite il cognac e la panna.

Foderate qualche ciotolina con le foglie di lattuga, versate un po’ di salsa, aggiungete i gamberi e ricopriteli con altra salsa. Completate con pochissimo pepe nero grattugiato.

Capesante gratinate

Ingredienti:

  • 8 capesante
  • 1 dl di vino bianco secco
  • 50 g di burro
  • Pangrattato q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.

Procedimento:

Iniziate con la pulizia delle capesante. Togliete il mollusco dalla conchiglia, quindi eliminate la frangia color nocciola e lavate sotto l’acqua corrente la noce (cioè il muscolo bianco) e il corallo (cioè la parte arancione). Sciacquate anche la conchiglia stessa.

Tritate il prezzemolo e mettetelo in una ciotolina, quindi versate anche il pangrattato e mescolate.

Disponete le capesante nella loro conchiglia su una teglia, distribuite sopra ciascuna di esse il pangrattato e un fiocchetto di burro. Irrorate il tutto con un po’ di vino bianco secco e aggiustate di sale, quindi infornate a 180° per 10-15 minuti.

Share this post