Barrette ai cereali fatte in casa

Barrette ai cereali fatte in casa

Lo spuntino (che sia di metà mattina oppure pomeriggio) non andrebbe mai saltato. Ci aiuta a spezzare la fame e ed arrivare al pranzo o alla cena senza che lo stomaco brontoli rumorosamente; senza contare che, con i mille impegni che affrontiamo quotidianamente, è importante fare il pieno di energie.

Se una merendina confezionata ogni tanto non fa male, sarebbe meglio evitare di mangiarne troppe, preferendo snack leggere e salutari, meglio ancora se fatti in casa. Allora perché non preparare delle barrette ai cereali? La ricetta è semplice e il risultato garantito! E poi possono essere arricchite con molti ingredienti diversi, a seconda dei gusti.

Barrette ai cereali: la ricetta

Ingredienti

  • 250 g di avena
  • 30 g di pistacchi sgusciati
  • 25 g di mirtilli rossi disidratati
  • 150 g di miele
  • 250 g di cioccolato bianco
  • 8 g di olio di sesamo

Procedimento

Iniziate dai pistacchi, sbucciandoli e poi tritandoli grossolanamente. Teneteli da parte.

Mettete il miele in un pentolino e fatelo cuocere a fuoco dolce; una volta raggiunta l’ebollizione, unite l’avena, i mirtilli rossi disidratati e i pistacchi tritati. Mescolate il composto con un cucchiaio di legno e tenete sul fornello per un altro paio di minuti.

Rivestite una teglia con la carta forno e spennellate il foglio con l’olio di sesamo. Preparate un altro foglio di carta forno, spennellando anche questo con l’olio di sesamo. A questo punto versate il composto di cereali e frutta sulla teglia e copritelo con l’altro foglio di carta forno, tenendo il lato unto a contatto con l’impasto.

Appiattite il composto con le mani, poi con il mattarello, fino a fargli raggiungere uno spessore di 1 cm circa. Aiutandovi un coltello, regolarizzate i bordi dell’impasto, cercando di dargli una forma quadrata o rettangolare.

Infornate in forno ventilato preriscaldato a 130° e cuocete per circa 35 minuti, quindi sfornate il blocco, fatelo intiepidire e trasferitelo su un tagliere. Tagliate le barrette.

Spezzettate il cioccolato bianco e ponetelo in un pentolino per bagnomaria, quindi fatelo sciogliere mescolando spesso. Trasferite il cioccolato sciolto in una pirofila bassa e abbastanza larga, fatelo intiepidire e intingetevi con cura un lato delle barrette ormai fredde.

Lasciate raffreddare le barrette in un luogo fresco. Quando il cioccolato si sarà completamente solidificato potrete gustare le vostre barrette snack di frutta e cereali, oppure avvolgerle in carta forno per conservarle fino all’utilizzo.

 

Share this post