Come mangiare l’avocado

Come mangiare l’avocado

 

Da qualche tempo, l’avocado, questo frutto di origini Sud Americane, è entrato a far parte delle tavole italiane di tutti i giorni, dalla colazione al dolce dopo i pasti. Cremoso e assolutamente versatile, l’avocado ha numerose proprietà benefiche ed è molto gustoso. Per gli intolleranti al lattosio, l’avocado può essere un valido sostituto del burro grazie alla sua consistenza pastosa. Ma eccovi tanti suggerimenti e idee su come mangiare l’avocado!

Le insalate sono perfette per mangiare l’avocado. Ideale negli accostamenti con il pesce, l’avocado è perfetto anche con insalata verde, radicchio, melograno e tanti ingredienti di stagione. Potrete mangiare l’avocado anche da solo. Tagliatelo a dadini e lasciatelo marinare con olio extravergine di oliva, sale, pepe e succo di limone. Il suo gusto in formato tartare vegan è davvero insuperabile!

In estate potrete riempire il vostro avocado con tonno, pomodorini e cipolla rossa, in inverno con chili di carne, formaggi e pollo al curry. Se lo preferite crudo irroratelo con succo di limone per evitare che annerisca, altrimenti infornatelo con gli ingredienti del ripieno a 170°C per una decina di minuti.

In cucina è bene sperimentare, ma mai dimenticare le tradizioni! La salsa guacamole è la regina delle preparazioni con l’avocado, da mangiare con i nachos messicani o per farcire i tacos. Preparatela tagliando finemente la cipolla, l’aglio ed il peperoncino e aggiungeteli all’avocado che avete precedentemente schiacciato con una forchetta fino ad ottenere una crema. Unite pomodori tagliati a dadini, sale, pepe, cumino e mescolate delicatamente. Grattugiate la scorza di un lime direttamente nella salsa e servitela a temperatura ambiente.

L’avocado è anche ottimo frullato insieme a panna acida, sale e pepe e mangiato come zuppa fredda, inoltre, si presta anche per la realizzazione di creme che possono essere accompagnate con crostini di pane tostato, gamberi e straccetti di salmone affumicato.

Invece, se siete stanchi del solito pesto di basilico provate con l’avocado: darà un tocco di freschezza alla vostra pasta. Preparate una crema di avocado frullando il frutto con succo di limone, olio a filo, sale, pepe. Scolate la pasta al dente e conditela con la salsa di avocado e scaglie di formaggio.

Per creare una maionese vegana, frullate l’avocado con olio extravergine di oliva, sale, pepe e un cucchiaino di senape. Questa fantastica maionese di avocado sarà perfetta per hot dog, panini e sandwich di ogni genere.

L’avocado in cucina è davvero versatile. Diamo spazio alla creatività!

Share this post