Filetti di branzino con panatura ai pistacchi e arancia

Filetti di branzino con panatura ai pistacchi e arancia

Gustosi e croccanti, i filetti di branzino impanati sono un secondo molto apprezzato da tutti, anche da chi non è un grande amante del pesce. Inoltre, fanno bene alla salute: infatti, il branzino è ricco di Omega3, acidi grassi polinsaturi che riducono il colesterolo cattivo e aumentano quello buono, in grado di proteggere cuore e arterie. Se cotti al forno, sono anche leggerissimi!

Noi abbiamo reso i filetti di branzino ancora più speciali grazie a una panatura diversa dal solito, arricchita da pistacchi e arancia. Ecco la ricetta.

Filetti di branzino con panatura ai pistacchi e arancia

Ingredienti:

  • 1 confezione di filetti di branzino Salmon Club
  • 4 fette di pane in cassetta ai cereali
  • 1 arancia
  • 20 g di pistacchi sgusciati
  • 400 g di pomodorini datterini
  • Timo q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento:

Tirate fuori dal freezer i filetti di branzino e fateli scongelare. Nel frattempo, occupatevi della panatura. Scottate i pistacchi sgusciati in acqua bollente per un minuto, poi scolateli, lasciateli intiepidire e sbucciateli, rimuovendo la sottile pellicina di cui sono coperti. Tritateli grossolanamente e teneteli da parte in una ciotola.

Frullate il pane senza polverizzarlo, quindi versatelo in una padella antiaderente con un paio di cucchiai di olio e fatelo dorare a fiamma viva per un paio di minuti. Trasferitelo nella ciotola insieme ai pistacchi e unite un pizzico di sale, la scorza grattugiata dell’arancia e le foglioline di timo. Mescolate bene.

Adesso passate i filetti di branzino nell’olio, poi nella panatura. Una volta impanati, disponeteli su una teglia rivestita da carta forno e metteteli in forno preriscaldato a 180°. Fateli cuocere per circa 15-20 minuti, girandoli a metà cottura in modo che risultino dorati e croccanti su entrambi i lati.

Quando il pesce sarà pronto, non vi resta che disporlo nel piatto accompagnato dai pomodorini datterini, precedentemente lavati, asciugati e tagliati a metà.

Buon appetito!

Share this post