Filetto di maiale al pepe verde

Filetto di maiale al pepe verde

Il filetto di maiale al pepe verde è un piatto molto raffinato che prevede – oltre al pepe verde, appunto – una deliziosa salsina a base di panna e brandy.

Questo secondo di carne si presta alle grande occasioni, eppure è molto semplice e veloce da cucinare, quindi ideale per fare bella figura con gli ospiti per pranzi o cene dell’ultimo minuto.

Ecco la ricetta.

Filetto di maiale al pepe verde

Ingredienti

750 g di lombata di maiale
50 g di burro
250 g di panna fresca
100 ml di brandy
1 cucchiaio di pepe verde
Sale qb

Procedimento

Ricavate dalla lombata di maiale 4 filetti piuttosto spessi e passate attorno a ciascuno dello spago da cucina, dandogli una forma arrotondata.

Schiacciate qualche grano di pepe verde con la parte piatta della lama del coltello, ottenendo un trito grossolano da distribuire sui filetti. Sempre con il piatto del coltello, fate una leggera pressione affinché il pepe aderisca bene alla carne.

Mettete in una padella il burro e fatelo sciogliere a fiamma media, quindi aggiungete la carne e fatela dorare per un paio di minuti su entrambi i lati. Spegnete il fuoco, salate i filetti e trasferiteli in un piatto.

Usando la stessa padella, occupatevi della salsa. Sfumate il fondo di cottura con il brandy, versate la panna e aggiungete un pizzico di sale. Mescolate e unite nuovamente la carne, dunque fate cuocere per un paio di minuti, in modo che il sughetto si restringa.

Completate decorando con qualche grano di pepe verde e servite.

Buon appetito!

Share this post