Frittata di asparagi

Frittata di asparagi

La frittata è un “salva-cena” perfetto per molti motivi. Innanzitutto, si prepara in modo facile e veloce e viene in nostro soccorso quando, dopo una lunga giornata, non abbiamo voglia e tempo di cucinare piatti elaborati. Inoltre, escludendo le uova e il formaggio, che sono ovviamente gli ingredienti chiave di questa ricetta, la frittata si può personalizzare in molti modi diversi, in base ai propri gusti ma anche in base a quello che è rimasto in frigo.

La nostra frittata di oggi è insaporita con le punte di asparagi. Per una questione di praticità, abbiamo scelto quelle congelate di Valle degli Orti. E il risultato non ci ha deluso affatto!

Ecco la ricetta.

Ingredienti:

300 g di punte di asparagi Valle degli Orti
6 uova
1 porro
50 g di parmigiano grattugiato
150 g di provolone
Basilico qb
Pepe nero qb
Sale qb
Olio evo qb

Procedimento:

Iniziate facendo lessare le punte di asparagi in abbondante acqua salata. Dopo una quindicina di minuti, spegnete il fuoco e tenete da parte.
Tagliate il porro a rondelle sottili, poi mettetelo in una padella antiaderente con un po’ d’olio e fatelo appassire a fiamma dolce. Quando sarà trasparente, aggiungete gli asparagi e proseguite la cottura ancora per qualche minuto.
In una ciotola sbattete le uova con olio, sale e pepe. Aggiungete il parmigiano grattugiato e le foglie di basilico, precedentemente lavate e spezzettate. Mescolate ancora.
Con una paletta, stendete gli asparagi e i porri sul fondo della padella in modo omogeneo, quindi versate il composto a base di uova. Per ultimi, unite i tocchetti di provolone. Fate cuocere a fiamma alta per un paio di minuti, poi abbassate il fuoco, coprite con il coperchio e proseguite per altri 10 minuti. Quando i bordi della frittata saranno ben dorati, giratela, aiutandovi con il coperchio, e fatela abbrustolire anche sull’altro lato.

Share this post