Harmburger di tacchino con cipolle caramellate

Harmburger di tacchino con cipolle caramellate

 

La delicatezza dell’hamburger di tacchino si sposa perfettamente con la dolcezza della salsa di cipolle carammelate. Il tocco di gusto lo conferisce la marmellata di mirtilli rossi, leggermente acidula. Un matrimonio di contrasti! Ed ecco dunque i principali componenti della nostra ricetta, gustosa e leggera. Un bel panino sfizioso da accompagnare da chips di patate al forno preparate da noi.

Ingredienti:

  • 4 hamburger di tacchino con erbette
  • 4 panini da hamburger
  • 500 gr di cipolle di Tropea
  • 30 gr di zucchero
  • 70 gr di zucchero di canna
  • 250 ml di acqua
  • composta di mirtilli rossi
  • 200 gr di ricotta fresca

Preparazione:

Preparate le cipolle caramellate sbucciandole ed eliminando la pellicina e le due estremità. Poi tagliatele a rondelle. Versate le cipolle tagliate in un tegame capiente insieme allo zucchero semolato e a quello di canna, mescolate per bene in modo che si amalgamino per bene gli ingredienti tra loro e unite l’acqua. Cuocete per circa un’ora a fuoco moderato mescolando di tanto in tanto con delicatezza in modo da non sfaldare le cipolle. A cottura ultimata il composto sarà scurito ed il liquido quasi del tutto asciugato.

Iniziate a cuocere gli hamburger di tacchino con erbette su una piastra ben calda. Nel frattempo, mettete i panini tagliati a metà in una padella per abbrustolirli leggermente all’interno, senza bruciarli.

Una volta pronti gli hamburger di tacchino, iniziate ad assemblare i vostri panini spalmando un leggero strato di composta di mirtilli rossi sulla base. Poi aggiungete un po’ di ricotta distribuendola bene e le cipolle caramellate. Adagiate sopra l’hamburger di tacchino caldo. Ricoprite abbondandemente di cipolle caramellate e, prima di chiudere con l’altra metà del panino, spalmate altra composta di mirtilli rossi. Assemblate il tutto ed ecco pronto il vostro panino sfizioso.

Ideale da accompagnare con delle chips di patate fatte in casa.

Buon appetito!

Share this post