Il milkshake alla fragola perfetto

Il milkshake alla fragola perfetto

Il milkshake è una bevanda di origine americana a base di gelato. Goloso e rinfrescante, il milkshake è perfetto da sorseggiare nei pomeriggi primaverili ed estivi, quando si cerca una merenda sfiziosa ma che non appesantisca.

Usata per la prima volta alla fine del 1800, la parola “milkshake” indicava inizialmente un drink alcolico e cremoso a base di whisky e zabaione; nel tempo, la ricetta del milkshake è cambiata, avvicinandosi sempre di più a quella di oggi. A partire dal 1920, il milkshake è diventato famoso: oggi è un drink che tutti conoscono e bevono, e che si vede spessissimo nei telefilm americani.

Il milkshake non va confuso con il frappè o con lo smoothie: il frappè è una bevanda a base di latte, mentre la parte liquida dello smoothie è lo yogurt. Solo nel caso del milkshake, il protagonista è il gelato.

Il milkshake si può preparare a casa in una manciata di minuti e con pochi ingredienti, senza contare che l’unico utensile da cucina che vi servirà è un frullatore.

Noi l’abbiamo preparato alla fragola, un frutto di stagione che ci piace molto, ma voi potete sbizzarrirvi e provare mille gusti diversi. Ecco la ricetta.

Milkshake alla fragola

Ingredienti:

  • 150 g di fragole
  • 150 g di latte intero freddo
  • 250 g di gelato alla vaniglia
  • Panna montata q.b.
  • Granella di nocciole q.b.
  • Scaglie di cioccolato q.b.

Procedimento:

Iniziate lavando e asciugando le fragole. Rimuovete il picciolo e tagliatele a pezzi.

Mettete il gelato nel frullatore e aggiungete latte freddo e fragole tenendone da parte un paio per la guarnizione finale. Frullate fino a ottenere un composto omogeneo, liscio e cremoso. Nel caso in cui vogliate un milkshake ghiacciato, vi basterà aggiungere 5-6 cubetti di ghiaccio nel frullatore.

Non vi resta che passare alla decorazione, usando i pezzi di fragola che avevate conservato. Infine, aggiungete uno sbuffo di panna montata, la granella di nocciole e le scaglie di cioccolato.

Share this post