La rucola: proprietà e benefici

La rucola: proprietà e benefici

Una pianta erbacea che ci dona preziosi nutrienti

 

Dal caratteristico gusto piccantino e pungente, la rucola è ricca di vitamina C, antiossidanti e minerali. Digestiva e diuretica, la rucola ha tante proprietà benefiche per l’organismo che vale la pena conoscere.

La rucola è una pianta erbacea appartenente alla stessa famiglia dei cavoli e dei broccoli. È originaria dell’area del Mediterraneo, dove cresce spontaneamente. Di rucola, infatti, ne esistono due tipi: quella coltivata e quella selvatica. Le piante sono simili, ma differiscono per sapore, colore e foglie.

La rucola selvatica è una pianta perenne, ha un sapore più forte, le foglie sono allungate e frastagliate mentre i fiori sono di un colore giallo intenso. La rucola coltivata è una pianta annuale, ha un sapore meno intenso e presenta fiori di colore bianco e foglie più larghe e arrotondate in cima. La rucola si coltiva in primavera e ha un ciclo vitale molto breve, in quanto le foglie si raccolgono dopo poche settimane dalla semina. Entrambi i tipi presentano numerose proprietà nutrizionali.

La rucola ha poche calorie. Presenta un grande contenuto di acqua, di minerali, vitamine ed è ricca di antiossidanti, che contrastano i radicai liberi.

La rucola è ricca di elementi essenziali per il corretto funzionamento di vari processi cellulari e importanti per la protezione dell’organismo da varie aggressioni. Calcio, Magnesio e Potassio sono i minerali più presenti. Mentre le vitamine più abbonanti sono la vitamina C e la vitamina K insieme ai folati. La rucola ha, inoltre, un ottimo contenuto di antiossidanti come beta-carotene, luteina e zeaxantina. Queste ultime due sono presenti nella retina e proteggono gli occhi dagli effetti dannosi delle radiazioni luminose.

Il consumo della rucola è benefico per il nostro organismo per molteplici motivi. È remineralizzante, infatti, grazie al contenuto importante di sali minerali, è ideale per reintegrare i sali persi attraverso la sudorazione estiva o dopo l’attività fisica. La rucola ha la proprietà di stimolare la produzione dei succhi gastrici quindi favorisce la digestione. Contrasta l’ipertensione, rinforza le unghie e le ossa, ha proprietà disintossicanti, infine, se assunta come infuso, la rucola ha proprietà rilassanti ed è consigliata per favorire il buon sonno.

In genere, la rucola va consumata fresca, ma perché non provare a fare un delizioso pesto di rucola? Basta tritare nel mortaio mandorle, noci e pinoli, aggiungere aglio e rucola ben lavata. Pestare fino a che non si raggiunge una crema, aggiungendo olio extra vergine di oliva. Condire infine la pasta cotta al dente con questo originale pesto alla rucola. Delizioso!

Share this post