Marmellata di melagrana fatta in casa

Marmellata di melagrana fatta in casa

In autunno la melagrana torna sulla nostra tavola, inondandola di allegria grazie al suo colore rosso acceso e al suo inconfondibile profumo. Tuttavia, a rendere la melagrana davvero unica è il suo particolare sapore, acidulo ma sorprendentemente piacevole.

Oltre a essere gustato da solo, questo frutto è può trasformarmi in un ingrediente chiave per molte ricette, sia dolci che salate. Torte, muffin, biscotti, ma anche primi piatti, insalate e secondi di carne e pesce possono essere resi speciali grazie alla melagrana e ai suoi sgargianti chicchi.

Tra tutte le preparazioni possibili, la marmellata di melagrana è sicuramente una delle nostre preferite. Come tutte le confetture fatte in casa, anche questa richiede un po’ di pazienza, ma ne vale davvero la pena: seguite la nostra ricetta e otterrete una confettura squisita, cremosa e in perfetto equilibrio tra il dolce e l’aspro.

Come preparare la marmellata di melagrana

Ingredienti:

2 kg di melagrane
500 g di zucchero
2 mele verdi
60 ml di succo di limone

Procedimento:

Per prima cosa, dividete le melagrane a metà, sgranatele e mettete i chicchi in una capiente pentola di acciaio. Unite le mele, precedentemente sbucciate e tagliate a pezzetti, coprite con lo zucchero e lasciate macerare per una notte.
Trascorso questo tempo, versate nella pentola una tazza d’acqua e il succo di limone. Mettete sul fornello e fate cuocere per circa 20 minuti a fiamma bassa, mescolando spesso.
A questo punto togliete dal fuoco il composto e frullatelo finché non avrete ottenuto una purea omogenea e liscia. Rimettete sul fornello e fate cuocere ancora per altri 20 minuti, continuando a girare.
Quando la confettura ha raggiunto la giusta consistenza versatela in barattoli sterilizzati. Chiudete ermeticamente i barattoli, poi capovolgeteli per qualche minuto prima di rigirarli e lasciarli raffreddare coperti.

Come mangiare la marmellata di melagrana

La marmellata di melagrana è perfetta da spalmare sul pane oppure sulle fette biscottate insieme al burro, per una colazione diversa dal solito. Se volete rimanere nella sfera del dolce, potete usarla anche per farcire una crostata, al posto delle più comuni marmellate di pesca o fragola.

Tuttavia, resterete sorpresi di sapere che la marmellata di melagrana si abbina benissimo anche ai formaggi, per cui può diventare un’alleata di antipasti e aperitivi. Provate a farcire dei crostini di pane con confettura di melagrana e caprino oppure gorgonzola e noci. Una vera delizia!

Share this post