Miele: gli usi alternativi per la salute e la bellezza

Miele: gli usi alternativi per la salute e la bellezza

Miele di millefiori, miele di acacia, miele di castagno, miele di eucalipto… Qualunque sia il tipo che preferite, il miele è una dolce, dolcissima delizia.

Noto e amato fin dall’antichità (al punto che gli antichi greci lo definivano “cibo degli dei”), il miele è usato soprattutto come dolcificante, proprio come lo zucchero. Con la grande differenza che il miele è composto soprattutto da fruttosio e non da saccarosio, quindi ha un valore glicemico molto ridotto e non rischia di trasformarsi in un nemico per il nostro organismo.

Tuttavia, questo alimento non dovrebbe essere relegato in cucina! Sapevate che è un alleato prezioso per la salute e la bellezza?

Miele: amico della bellezza

  • Il miele è un ottimo rimedio naturale per prendersi cura della pelle secca, soprattutto nelle zone più ruvide e più interessate ai problemi di disidratazione, come gomiti, mani e talloni. Basta applicare il miele sulla pelle, lasciarlo agire per mezz’ora e poi risciacquare con acqua tiepida.
  • Allo stesso modo, il miele aiuta anche a idratare le labbra. Nel caso in cui siano screpolate o abbiano dei taglietti, applicate una piccola quantità di miele e spalmatelo con cura per godere del suo potere lenitivo.
  • Anche i capelli possono trarre beneficio dal miele, soprattutto se sono secchi, sfibrati, danneggiati dall’uso eccessivo di phon e piastra. Preparate un impacco con due cucchiaini di miele e due di olio extravergine d’oliva, diluitelo con poca acqua e applicatelo sui capelli umidi aiutandovi con un pettine. Avvolgete la chioma in un asciugamano, fate agire per una ventina di minuti e infine passato allo shampoo abituale.
  • Con il miele è possibile preparare una maschera nutriente per il viso, naturale ed efficace. Mescolate in una ciotolina due cucchiaini di miele e due di latte, quindi applicate il composto con movimenti delicati e circolari. Fatelo agire per una dieci minuti e poi sciacquate con acqua tiepida.
  • Piedi stanchi? Sciogliete due cucchiaini di miele in una bacinella piena d’acqua calda e godetevi un rilassante pediluvio. Per un risultato ancora più piacevole, aggiungete un paio di gocce di olio essenziale di lavanda.

Miele: amico della salute

  • Il miele è indicato in caso di mal di gola. Preparate e gustate una tisana a base di miele e cannella, e in poco tempo dolore e arrossamento diminuiranno.
  • Se invece avete la tosse e volete un rimedio naturale per calmarla, provate a realizzare con le vostre mani uno sciroppo: in un bicchiere, mescolate mezzo cucchiaino di aceto di mele e mezzo cucchiaino di miele.
  • Il miele è ideale anche per alleviare il prurito e gli arrossamenti causati dalle punture di zanzare, grazie alle sue proprietà antibatteriche. Potete metterne una piccola quantità direttamente sulla pelle irritata, oppure unirlo a un cucchiaino di bicarbonato di sodio.
  • Il miele lenisce la pelle, aiutandola a rigenerarsi, e svolge una forte azione antibatterica. Per questo potete applicarne un po’ anche su graffi e piccole scottature per aiutarne la guarigione.

Share this post