Nasello in padella con pomodorini datterini e olive nere

Nasello in padella con pomodorini datterini e olive nere

Il nasello è un pesce d’acqua salata, pescato soprattutto nel Mediterraneo, nel Mare del Nord e nell’Atlantico. Ha carni bianche e magre, facilmente digeribili; per questo motivo, è consigliato nello svezzamento dei neonati, nell’alimentazione di bambini e anziani e, più in generale, nella dieta di chi vuole mangiare bene e sano. Il suo gusto è molto delicato, simile a quello del merluzzo (al punto che i due pesci vengono spesso confusi).

Il nasello può essere cucinato in molti modi: al vapore, in umido, al cartoccio oppure in padella. La nostra scelta è ricaduta proprio su quest’ultimo metodo di cottura, veloce e semplice; per insaporire il pesce, lo abbiamo accompagnato a dei pomodorini datterini e un po’ di olive nere. Ecco la ricetta.

Nasello in padella con pomodorini datterini e olive nere

Ingredienti

1 confezione di Fiori di nasello Findus
100 g di pomodorini datterini
10 olive nere
10 ml di vino bianco
1 spicchio d’aglio
Basilico q.b.
Sale q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento

Quando volete cucinare questo piatto, ricordatevi di scongelare il pesce a temperatura ambiente, dunque tiratelo fuori dal freezer con almeno un paio d’ore di anticipo rispetto all’inizio della preparazione.

Una volta scongelati, ricavate dai fiori di nasello dei bocconcini di piccole dimensioni. Lavate i pomodorini datterini e tagliateli nel senso della lunghezza, quindi riducete le olive a metà. Sciacquate e asciugate un paio di foglie di basilico.

Scaldate in un’ampia padella antiaderente qualche cucchiaio di olio, fatevi soffriggere lo spicchio d’aglio sbucciato e infine aggiungete il nasello. Fate rosolare a fiamma viva per qualche minuto su entrambi i lati, quindi unite i pomodorini, le olive e il basilico. Aggiustate di sale e versate il vino. Fatelo sfumare, poi abbassate la fiamma e coprite il tegame con il coperchio.

Fate cuocere per 15-20 minuti, mescolando spesso e controllando che il sughetto non si stia asciugando troppo; in questo caso, allungatelo con un pochino di acqua tiepida.

Quando il pesce sarà quasi pronto, togliere il coperchio e proseguite la cottura per un altro paio di minuti.

Servite il nasello ben caldo, magari con un contorno di insalata o patate in umido.

Buon appetito!

Share this post