Orecchiette con friarelli e pancetta

Orecchiette con friarelli e pancetta

I friarelli – noti anche con molti altri nomi, come broccoletti in Lazio, broccoli di rapa in Calabria e rapini in Toscana – non sono altro che le infiorescenze appena sviluppate delle cime di rapa.

Tipici della cucina napoletana, i friarelli vengono solitamente soffritti con olio extravergine d’oliva, aglio e peperoncino, poi portati in tavola come contorno oppure come condimento di paste e risotti. I friarelli possono essere usati anche per farcire pizze, torte rustiche e panini: soprattutto questi ultimi sono uno street food immancabile nel capoluogo partenopeo.

Se tradizionalmente vengono serviti con la salsiccia, i friarelli possono comunque essere abbinati ad altri alimenti. Noi oggi li abbiamo cucinati insieme alla pancetta, usandoli poi per condire le orecchiette: un primo semplice ma davvero gustoso.

Ecco la ricetta.

Orecchiette con friarelli e pancetta

Ingredienti

400 g di orecchiette fresche
200 g di friarelli surgelati Orogel
150 g di pancetta affumicata a cubetti
1 spicchio d’aglio
Olio evo qb
Sale qb

Procedimento

Cuocete le orecchiette in abbondate acqua salata, e nel frattempo occupatevi del condimento.

In una padella antiaderente versate qualche cucchiaio d’olio e fatelo scaldare insieme all’aglio. Unite anche la pancetta affumicata a cubetti e fatela rosolare a fiamma viva.

Quando la pancetta sarà quasi dorata, aggiungete i friarelli ancora surgelati. Proseguite la cottura per altri dieci minuti, mescolando spesso. Aggiustate di sale e rimuovete lo spicchio d’aglio.

Nel frattempo, la pasta sarà cotta. Scolatela al dente e versatela nella padella con il condimento. Fate saltare insieme le orecchiette, i friarelli e la pancetta per un paio di minuti, dunque impiattate e servite.

Buon appetito!

Share this post