Profiteroles estivi farciti con gelato

Profiteroles estivi farciti con gelato

Un dessert estivo, sfizioso e veloce con pochi e semplici ingredienti

 

I profiteroles estivi farciti con gelato sono un dolce freddo tanto sfizioso quanto facile e veloce da realizzare. Bastano pochi semplici ingredienti per stupire i vostri ospiti senza perdere ore e ore ai fornelli.

Il plus di questa ricetta? Il fatto che potrete scegliere voi il gusto di gelato che preferite con cui poi farcirete i profiteroles. Dal classico fiordilatte con lamponi, all’amata vaniglia con copertura di cioccolato fuso, le possibilità di creare qualcosa di sfiziosissimo sono innumerevoli. Noi vi consigliamo la ricetta con gelato al fiordilatte e lamponi freschi, ideale da presentare come dessert estivo.

Ingredienti:

  • 12 bignè pronti
  • 400 grammi gelato fiordilatte
  • 6 grammi gelatina in fogli
  • 250 grammi lampone
  • 50 grammi gelatina di ribes
  • q.b. mirtilli

Preparazione:

Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda per 15 minuti. Scaldate 4 cucchiai di acqua in un pentolino, unite la gelatina sgocciolata e strizzata e fatela sciogliere a fiamma bassa, mescolando in continuazione.

Frullate ora i lamponi lavati e asciugati, tenendone alcuni interi da parte. Incorporate la gelatina di ribes e unite la gelatina sciolta, mescolate e filtrate con un colino a maglie fitte.

Dividete i bignè a metà  in senso orizzontale e disponeteli aperti su un piatto. Immergete un porzionatore per gelato in un bicchiere con acqua molto fredda e prelevate 1 pallina di gelato fiordilatte. Potete anche usare un cucchiaio da minestra, provando a dare una forma rotonda alla porzione di gelato. Disponete la pallina nella base del bignè e ricopritelo con l’altra metà.

Una volta farciti tutti i bignè metteteli in freezer per evitare che il gelato si sciolga. Potete anche stratificarli per farcene stare di più.

Prima di servire il vostro dolce, tenete i bignè a temperatura ambiente per 5/10 minuti in modo che si possano ammorbidire leggermente. Nel frattempo, decorateli con lamponi e mirtilli freschi e per chi volesse, una spolverata di zucchero a velo.

Il dessert è servito!

Share this post