Proprietà e benefici delle pesche

Proprietà e benefici delle pesche

Il frutto dell’estate

 

Basta guardarle ed è subito estate! Parliamo delle pesche, colorate, gustose e fresche.
Il pesco, la pianta delle pesche, viene coltivato da circa 5.000 anni ed è simbolo di lunga vita e immortalità forse a causa della grandiosa resistenza di cui è dotato quest’albero. Il consumo di pesche in Italia si stima essere intorno ai 6,5 kg per persona. Nello specifico, le regioni del nostro paese produttrici di pesche sono: l’Emilia Romagna, la Liguria, il Veneto, il Piemonte e la Campania.

Le pesche sono composte per il 90% di acqua e in quantità minore anche da sali minerali come il potassio, il sodio, il ferro, il calcio e il fosforo. In quantità importanti sono presenti anche le vitamine: A, B, C, E, K. Infine, è importante ricordare anche gli acidi organici di cui sono ricche, come il tartarico, il magico e il citrico.

Le proprietà delle pesche sono molteplici. Prima di tutto sono rinfrescanti e disintossicanti e sono antiossidanti, per cui aiutano a contrastare i radicali liberi. Mangiare quotidianamente le pesche aiuta a soddisfare il fabbisogno giornaliero di vitamina C, importante aiuto per combattere infezioni dell’organismo e per fortificare le ossa. Il B carotene presente nelle pesche, inoltre, una volta nel nostro organismo si trasforma in vitamina A e rappresenta un beneficio ulteriore per le nostra ossa, ma anche per i denti e la pelle. Il potassio contenuto, inoltre, reintegra l’eventuale perdita di sali minerali tipica dell’estate o di un clima particolarmente caldo.

Esistono diverse varietà di pesca, ma in linea generale è possibile dividerle in due grandi categorie: le pesche comuni che presentano una sottile peluria all’esterno e quelle caratterizzate da una buccia liscia. Passiamo ora al lato più gustoso di questo frutto. Le ricette con questo frutto si sprecano, grazie alla sua versatilità e dolcezza. Si passa dalle più elaborate torte con crema o non, al semplice gelato fiordilatte decorato con pezzetti di pesca sciroppata o al naturale.
Un salutare dolce a fine pasto o un appetitoso spuntino, quando volete!

Share this post