Rimettersi in forma: il cavolfiore

Rimettersi in forma: il cavolfiore


Le festività natalizie sono spesso sinonimo di gioia, cibo delizioso e momenti di festa con amici e familiari. Tuttavia, dopo giorni di festeggiamenti abbondanti, molti di voi si ritrovano a desiderare di riprendere uno stile di vita più sano. Quindi, come fare? Come primo step, è sicuramente consigliato riabituarsi a un’alimentazione equilibrata! Proprio per questo, vi proponiamo 3 ricette sane e nutrienti con una delle verdure di questa stagione invernale: il cavolfiore!

1. Cous cous di cavolfiore:

Ingredienti:
1 cavolfiore medio
2 cucchiai di olio d’oliva
1 cipolla tritata
2 spicchi d’aglio tritati
1 cucchiaino di curcuma
1 cucchiaino di paprika
Sale e pepe q.b.
Una manciata di mandorle tostate (opzionale)
Prezzemolo fresco tritato per guarnire

Procedimento:
Tagliate il cavolfiore in cimette e lavatele accuratamente.

Con l’aiuto di una grattugia, riducete il cavolfiore in modo che assomigli alla consistenza del cous cous.

In una padella capiente, scaldate l’olio d’oliva a fuoco medio e aggiungete la cipolla tritata e l’aglio. Fate soffriggere finché diventano dorati.

Aggiungete il cavolfiore tritato nella padella e mescolate bene con le spezie: curcuma, paprika, cumino, sale e pepe. Cuocete per circa 5-7 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Mentre cuoce, assicuratevi che il cavolfiore sia cotto ma ancora leggermente croccante.

Tostate le mandorle in una padella separata per qualche minuto, se desiderato, e tritatele grossolanamente.

Una volta che il cous cous di cavolfiore è pronto, servitelo caldo, guarnendolo con le mandorle tostate (se usate) e una spruzzata di prezzemolo fresco tritato.

2. Insalata di cavolfiore:

Ingredienti:
1 cavolfiore medio
½ cipolla rossa (opzionale)
2 cucchiai di aceto di mele
3 cucchiai di olio d’oliva
Succo di 1 limone
Sale e pepe q.b.
Prezzemolo fresco tritato (opzionale)
Semi di girasole o mandorle a scaglie per guarnire (opzionale)
Tonno al naturale

Procedimento:
Tagliate il cavolfiore in cimette e sciacquatele sotto l’acqua corrente. Se desiderate, potete sbollentare brevemente le cimette di cavolfiore in acqua bollente per 1-2 minuti, poi scolarle e metterle in una ciotola d’acqua fredda per fermare la cottura e mantenerle croccanti. Questo passaggio è opzionale e dipende dalla vostra preferenza personale.

Affettate finemente la mezza cipolla rossa (se usata) e aggiungetela al cavolfiore.

In una ciotola capiente, preparate la vinaigrette mescolando l’aceto di mele, l’olio d’oliva e il succo di limone. Aggiustate di sale e pepe a piacere.

Versate la vinaigrette sopra il cavolfiore e la cipolla. Mescolate bene per assicurarvi che tutto sia ben condito.

Aggiungete dei filetti di tonno al naturale per rendere completo il piatto.

Se lo desiderate, aggiungete del prezzemolo fresco tritato per dare un tocco di freschezza all’insalata.

Lasciate riposare l’insalata in frigorifero per almeno 30 minuti prima di servire, così i sapori si amalgameranno meglio.

3. Frittatine di cavolfiore:

Ingredienti:
1 cavolfiore medio
4 uova
50 g di formaggio grattugiato (parmigiano o altro a scelta)
2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
Sale e pepe q.b.
Olio d’oliva q.b. per ungere la padella

Procedimento:
Tagliate il cavolfiore in cimette e sciacquatelo sotto l’acqua corrente. Cuocete il cavolfiore al vapore fino a quando diventa morbido ma non troppo sfatto. Potete anche bollirlo in acqua leggermente salata per circa 5-7 minuti. Scolate bene il cavolfiore e lasciatelo raffreddare.

In una ciotola grande, sbattete le uova fino a ottenere una consistenza omogenea. Aggiungete il formaggio grattugiato e il prezzemolo fresco tritato. Mescolate il tutto e aggiustate di sale e pepe a piacere.

Schiacciate leggermente le cimette di cavolfiore con una forchetta o un pestello per romperle leggermente.

Aggiungete il cavolfiore schiacciato nella ciotola con il composto di uova e mescolate delicatamente fino a quando il cavolfiore è ben distribuito.

Scaldate un po’ d’olio d’oliva in una padella antiaderente a fuoco medio.

Versate un mestolo di composto di cavolfiore e uova nella padella calda, formando delle frittatine di circa 8-10 cm di diametro. Cuocete per 3-4 minuti o fino a quando la base diventa dorata e la frittatina si solidifica leggermente.

Con l’aiuto di una spatola, delicatamente, girate la frittatina e cuocetela per altri 2-3 minuti fino a quando è completamente cotta e dorata su entrambi i lati.

Ripetete il processo con il resto del composto fino a esaurimento.

Una volta pronte, potete servire le frittatine di cavolfiore calde come piatto principale o contorno, accompagnandole con una fresca insalata verde o una salsa a piacere.

Queste ricette sono semplici, sane ma gustose. Perfette per rimettersi in forma con gusto, buon appetito!

2024 © Rossetto Trade spa - p.i. 02928530233 - Via Friuli 5, 37060 Lugagnano di Sona (VR)

Preferenze cookie