A scuola di cucina orientale: riso basmati con ananas e anacardi

A scuola di cucina orientale: riso basmati con ananas e anacardi

Il riso basmati con ananas e anacardi è un primo piatto tipico della cucina orientale, soprattutto quella cinese e thailandese. Per cucinarlo, l’ideale sarebbe usare un wok, di cui abbiamo parlato in questo articolo; ma se non ce l’avete, niente paura: va bene una qualsiasi padella.

La preparazione è davvero semplicissima, ma il sapore è molto particolare grazie all’abbinamento tra la dolcezza dell’ananas e la sapidità degli anacardi. Ecco la ricetta.

Ingredienti:

  • 320 g di riso basmati
  • 1 tazza di anacardi sgusciati non salati
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 3 cucchiai di salsa di soia
  • 4 cucchiai di olio di semi di arachide
  • 2 cm di radice di zenzero
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Procedimento:

Mettete a scaldare abbondante acqua salata e, una volta giunta a bollore, cuocete il riso. Scolatelo e fatelo raffreddare.

Nel frattempo pulite l’ananas e tagliatelo a dadini. Tenetelo momentaneamente da parte e mettete a scaldare l’olio di semi di arachide in un wok o in una padella. Tostatevi gli anacardi, poi toglieteli e, nello stesso condimento, mettete l’ananas e lo zucchero di canna. Fate caramellare l’ananas e sfumatelo con la salsa di soia.

Quando il riso sarà freddo, versatelo nel wok insieme all’ananas, quindi aggiungete nuovamente gli anacardi e profumate con una grattugiata di zenzero. Fate saltare a fiamma viva per un paio di minuti, poi spegnete il fuoco, regolate di sale e pepe, e irrorate con l’olio extravergine d’oliva.

Non vi resta che servire e gustare.

 

Share this post