Tre tapas da provare

Tre tapas da provare

Le tapas spagnole sono molto più di un semplice cicchetto per aperitivo: possiamo considerarle come una versione mini dei tradizionali piatti iberici. In Spagna rappresentano una vera istituzione, il nome “tapas” si pensa abbia origine dal verbo “tapear”, che significa andare di bar in bar mangiando e bevendo.
Un’altra leggenda racconta che nel XIX secolo, il proprietario di un’osteria andalusa ebbe l’idea di coprire il suo bicchiere con una fetta di prosciutto per proteggerlo dalle mosche. Sarebbe questa l’origine della parola “tapa” che deriva dal verbo “tapar”, che vuol dire “coprire” in spagnolo.
Tradizionalmente, le tapas vengono mangiate all’ora dell’aperitivo, tra le 18 e le 22. Tra le più famose: le “aceitunas” (olive), il jamon Ibérico (prosciutto crudo spagnolo) e il “chorizo” (salame piccante).
Ve ne raccontiamo altre 3 davvero imperdibili:

1. Patatas Bravas

Le Patatas bravas sono gustose e saporite, adatte a qualsiasi tipo di dieta (vegetariana, celiaca) racchiudono sapori forti e decisi.

La ricetta
Pochi ingredienti per realizzare questo piatto così delizioso: patate, maionese, passata di pomodoro, senape e tabasco.
Il procedimento è davvero molto semplice.
– Pelate le patate e tagliarle poi a spicchi.
– Dividete gli spicchi a metà e immergerli in acqua fredda per una decina di minuti.
– Preparate la salsa unendo in una terrina 1 cucchiaio di maionese, 1 cucchiaio di passata di pomodoro, 1 cucchiaino di senape e 1 di tabasco.
– Friggetele patate in abbondante olio bollente, quando saranno dorate e croccanti vanno mescolate con la salsa e poi servite.

2. Pimientos del Padrón

Si tratta di piccoli peperoni verdi fritti in olio d’oliva e serviti con cristalli di sale.
Questo tipo di peperoni sono conosciuti anche con il nome di Pimientos de Herbòn e sono una particolare varietà di peperoncini verdi tipici della Galizia, una regione situata nel Nord-Ovest della Spagna.

La ricetta
Per la ricetta servono circa 300 g di peperoni verdi spagnoli del Padron, olio e sale.
Il procedimento consiste nel friggere i peperoni in abbondante olio e poi condirli con sale.
– Lavate bene i peperoni verdi e asciugarli delicatamente senza privarli del picciolo.
– Versate l’olio sul fondo di una padella, mettete sul fuoco e fatelo scaldare.
– Aggiungete i peperoncini, coprite con il coperchio e fate cuocere nell’olio.
– I peperoni vanno poi asciugati dall’olio in eccesso e conditi con sale grosso

3. Pan con Tomate

Pan con Tomate è l’equivalente alla nostra bruschetta italiana.
Queste tapas sono realizzate soltanto con fette di pane di “cristal” (molto sottile e croccante) condite con polpa di pomodoro, olio d’oliva e sale. Sono perfette in abbinamento a un piatto di salumi.

La ricetta
Gli ingredienti sono fette di pane, pomodoro, sale pepe e aglio.
Il procedimento è davvero semplice.
– Tagliate i pomodori a metà e grattugiateli.
– Insaporite il succo di pomodoro con del sale e del pepe.
– Tostate le fette di pane e quando saranno dorate insaporitele strofinandovi sopra dell’aglio.
– Versate sopra ogni bruschetta un cucchiaio di succo di pomodoro e condite con un filo d’olio d’oliva.

2022 © Rossetto Trade spa - p.i. 02928530233 - Via Friuli 5, 37060 Lugagnano di Sona (VR)

Privacy Policy Cookie Policy