Saltimbocca alla romana

Saltimbocca alla romana

Come si intuisce dal nome, i saltimbocca alla romana sono uno dei piatti tipici della capitale. Quando si pensa alla cucina romana, vengono in mente sopratutto primi piatti, con la carbonara, la gricia e l’amatriciana in testa. Noi invece abbiamo scelto di cimentarci ai fornelli con questo secondo a base di carne, arricchito dal prosciutto crudo e profumato dalla salvia fresca.

La ricetta dei saltimbocca alla romana è molto semplice e veloce: con un contorno di insalata o patate al forno e un po’ di pane, ecco “salvato” il pranzo dell’ultimo minuto.

Saltimbocca alla romana

Ingredienti:

  • 300 g di fettine di vitello
  • 40 g di prosciutto crudo
  • 50 g di farina
  • 50 g di burro
  • 4 foglie di salvia
  • 100 g di vino bianco
  • 20 g di acqua
  • Pepe nero q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento:

Iniziate adagiando le fettine di vitello su un tagliere; eliminate eventuali nervetti e grasso, quindi battete con un batticarne. Quando le fettine saranno sottili, disponete al centro di ciascuna di esse una fetta di prosciutto crudo e una fogliolina di salvia, precedentemente lavata e asciugata.

Infilzate con uno stuzzicadenti la carne e la farcitura, in modo che tutto sia tenuto saldamente insieme. Mettete la farina in un piatto e passatevi le fettine solo da un lato.

Versate in un’ampia padella antiaderente un filo d’olio e 40 g di burro, e fate sciogliere a temperatura medio alta. A questo punto, adagiate le fettine in padella, aumentate ancora un po’ la temperatura e lasciate cuocere per qualche minuto, finché la carne non sarà ben dorata. Aggiungete pepe nero a piacere ma ricordatevi di non salare, perché ci penserà il prosciutto a dare al piatto la giusta sapidità.

Sfumate con il vino bianco e, una volta evaporato, coprite con il coperchio e fate cuocere ancora per un minuto. Trasferite i saltimbocca in un piatto e occupatevi del sughetto di accompagnamento: nella padella con il fondo di cottura aggiungete i 10 g restanti di burro e l’acqua, poi lasciate restringere fino a ottenere una cremina leggermente densa.

Non vi resta che distribuire la cremina sul fondo di un piatto da portata e adagiarvi sopra i saltimbocca.

Buon appetito!

Share this post